Mussolente

Festa a Vicenza per i 50 anni dell'Aic

"E' un grande giorno, mai avremmo pensato in quel lontano 3 luglio 1968 a Milano di rivederci mezzo secolo dopo". Sergio Campana, uno dei fondatori e ora presidente onorario Aic, è apparso commosso alla festa per i 50 anni dell'Associazione italiana calciatori in corso alla basilica palladiana di Vicenza, città dove ha sempre avuto sede l'Aic. Moltissimi i personaggi del mondo del calcio presenti tra cui l'attuale commissario Figc Roberto Fabbricini, gli ex presidenti federali Franco Carraro, Giancarlo Abete e Carlo Tavecchio. "E' stato un lungo ed entusiasmante cammino" ha aggiunto Campana, 84 anni, che al suo arrivo ha abbracciato per primo Gianni Rivera, un altro dei fondatori. L'ex Golden Boy ha raccontato "che ci occupavamo più degli altri che di noi stessi, avevamo tutti contro poi con il tempo hanno capito che il nostro impegno era per i più giovani e i più deboli". Commosso anche l'attuale n.1 Aic Damiano Tommasi il quale ha ammesso che sostituire Campana dopo un lavoro di 43 anni non è stato facile.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie